BOYHOOD

bouy1Alla fine sono riuscito a vederlo, grazie alla spinta della mi compagna siamo andati al #minicineminoparrocchialeconleseggiolinedilegnoscomodissimo e ci siamo seduti per questo esperimento di quasi tre ore.

Boyhood infatti è questo, un esperimento… quasi del tutto riuscito.

Iniziato a girare nel 2002 e finito nel 2013, racconta la vita di una famiglia un po’ incasinata e punta la lente di ingrandimento su Mason, il figlio minore.

In tre ore li si vede cresce, invecchiare, farsi grassi, cambiare e la sensazione è strana, ma non così tanto.

boy2
Siamo, sono, troppo abituato al cinema per stupirmi davanti ad un ragazzo che cresce e la cosa un po’ mi dispiace.
Per questo, almeno per me, un esperimento quasi riuscito.

Alla fine Boyhood è un bel film, non un bellissimo film, che racconta una famiglia con un’idea in più nella sua strutturazione.

Qui la scheda di Wikipedia

Annunci

ENDER’S GAME

Lessi il libro ripescandolo in uno degli Urania, o forse era una serie oro della Nord, di mio padre e ne rimasi affascinato, ora ne faranno un film e non vedo l’ora di vederlo! Qui il primo sguardo sul Trailer!

THIS IS ENGLAND (86)

Ma anche un bel po’ di altri posti.

Altra serie inglese, altra scoperta.

This is England racconta le vite di un gruppo di ragazzi alle prese con disoccupazione e crisi economica, oltra al tentativo di crearsi una vita decente in un sobborgo carico di micorcriminalità e disagio.
La bellezza è che lo fa senza pudori, utilizzando un taglio crudo e toccante allo stesso tempo, non risparmiando nulla al drama o alla comedy.

Un’altra scoperta inglese, di un filone che fino ad oggi sottovalutavo e che ha moltissimo da insegnare sia agli americani che alle nostre, tristi, produzioni

Link al sito ufficiale e alla seconda stagione

JUSTICE LEAGUE DOOM

Ok diciamocelo i mediometraggi animati della Dc sono una ficata pazzesca!
Il 28 Febbraio esce il prossimo

JUSTICE LEAGUE DOOM

ed ecco il trailer

Tim Burton’s Alice nel paese della meraviglie

Qui non ne ho mai parlato, ma già da un po’ si sapeva che il prossimo film di Burton sarebbe stata una trasposizione di Alice nel paese delle meraviglie il capolavoro di Lewis Carrol.
Quella qui sotto è la prima foto rubata sul set, che fa pensare ad un adattamento abbastanza fedele almeno come periodo storico.

Purtroppo sembra che questa volta Deep non sia nel cast, se non forse in forma digitale nel ruolo del cappellaio matto.

Ad ogni modo bisognerà aspettare un bel po’ visto che è annunciato per il 5 marzo 2010

Pronto lo script di Green Lantern

E finalmente ho la conferma che sarà Hal Jordan la lanterna portata sullo schermo.

Marc Guggenheim definisce il suo un lavoro da “FAN” e quindi ci si aspetta grande cose da quetso film che dovrebbe arriavre nelle sale nel 2010

Qui di seguito la dichiarazione dell scrittore (dal sito badtaste.it)

Ho lavorato come un cane a Lanterna Verde. Sono pronto per un weekend di vacanza. Non posso parlarne molto, ho giurato segretezza. Dirò che dentro c’è un Hal Jordan, e lo abbiamo reso in maniera incredibilmente fedele. Onorerà chiunque ami questo eroe. Il nostro approccio è quello dei fan. Ogni passo che facciamo ci chiediamo se stiamo facendo quello che i fan vorrebbero. Penso che il nostro script soddisfi proprio a questi livelli – giusto ora lo sto riscrivendo con Greg e Michael per lo studio. La prossima settimana sarà finito, e potremo fare il passo successivo.